Sei in: Accueil » Libri » Lo spazio bianco di Valeria Parrella

Lo spazio bianco di Valeria Parrella

Lo spazio bianco di Valeria Parrella, la rappresentazione di una donna e dell’Italia in cui vive.

Ho scoperto questo libro come spesso mi capita: è stato lui che ha scelto me.
Volevo leggere un libro che parlasse di donne e mentre spulciavo tra i vari saggi, “Lo spazio bianco” mi ha catturata e tenuta in ostaggio per un paio di giorni.

lo-spazio-biancoMaria, la protagonista di questo romanzo, ha da poco superato i quarant’anni, insegna italiano in una scuola serale per lavoratori e stranieri. Quando rimane incinta il suo compagno l’abbandona. Maria non si perde d’animo, neanche quando al sesto mese di gravidanza partorisce la minuscola Irene. “Non si fanno figli a quarant’anni”, sottolineano in molti, come se la prematura nascita di Irene fosse una “punizione” per essere andata controcorrente.

Nonostante il profondo dolore e la preoccupazione per la salute della figlia, Maria continuerà a vivere la sua vita, che da questo momento sarà intervallata quotidianamente da medici, referti, mamme nella sua stessa situazione, lezioni, alunni che abbandonano le sue lezioni e speranze.

La speranza più grande è che la sua piccola Irene riesca a respirare da sola e che quindi sopravviva. Le altre speranze sono legate ai suoi studenti, che devono sostenere l’esame finale di terza media per poter finalmente raggiungere finalmente il loro obiettivo. Proprio i suoi studenti, quei camionisti con le mani enormi e segnate dalla fatica, l’aiuteranno a superare questa fase difficile, con la loro simpatia e con i loro problemi.  Ognuno ha quindi un importante obiettivo da raggiungere e una speranza nel cuore.
La città che ospita la storia di Maria e di sua figlia Irene è Napoli: un mondo pericolante e a tratti degradante, che rappresenta non solo una città o una regione, ma l’Italia stessa.

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Valeria Parrella
TITOLO:
Lo spazio bianco
EDITORE: Einaudi
PAGINE: 120
EURO: 10,00
ISBN: 9788806199661

NOTA SULL’AUTRICE:

Valeria_parrella_lo spazio_biancoValeria Parrella è nata a Torre del Greco nel 1974. Esordisce nel panorama letterario nel 2003 con una raccolta di sei racconti intitolati Mosca più balena con la quale ha vinto il Premio Campiello Opera Prima. Nel 2005 un’altra raccolta di racconti, Per grazia ricevuta, libro arriva tra i cinque finalisti al Premio Strega dello stesso anno. Nel 2008 pubblica il suo primo romanzo, Lo spazio bianco, da cui nel 2009 è stato tratto l’omonimo film diretto da Francesca Comencini e interpretato da Margherita Buy, presentato alla 66ª Mostra del Cinema di Venezia, per il quale ha vinto il premio Tonino Guerra al Bif&st 2010 per il miglior soggetto.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (4 votes cast)

Lo spazio bianco di Valeria Parrella, 5.0 out of 5 based on 4 ratings

Autore

laureata in lettere, di professione fa l'editrice presso la casa editrice "Voltalacarta", della quale è fondatrice. Ama leggere, viaggiare, cucinare e bere buoni vini.

Numero di articoli : 24

Lascia un commento

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su