Sei in: Accueil » Libri » Un cuore così bianco di Javier Marìas

Un cuore così bianco di Javier Marìas

Un cuore così bianco di Javier Marìas: un romanzo in cui predomina l’inganno, il sospetto, il dubbio.

Un cuore bianco lo possiede non chi è senza colpe, ma chi non è stato contagiato dalle parole e dalle colpe degli altri.

un-cuore-così-grande-javier-Marìas-copertina-libroUn cuore così bianco di Javier Marìas è uno dei tanti romanzi che ho scelto di leggere per il suo titolo. È stato il romanzo che mi ha fatto conoscere Marìas e su cui si è creata un’empatia particolare dopo aver scoperto che il titolo di questo libro nasce da una frase di Shakespeare nel Macbeth, tragedia che ho amato molto e che ho letto e riletto.

Un cuore così bianco è una frase che Lady Macbeth dice al marito dopo che ha ucciso Re Duncan per rincuorare e alleviare il peso del marito, spaventato e subito dopo l’omicidio colpito da un forte senso di colpa. Macbeth ritorna a casa e rivolgendosi alla moglie dice: “Ho fatto il fatto” . Lady Macbeth, istigatrice e mente del reato ha fatto uccidere il Re al suo consorte e vista la sua reazione vuole rassicurarlo,  infondere al suo animo leggerezza.

Le mie mani sono del tuo stesso colore, ma mi vergogno di avere un cuore così bianco.

Appena iniziato ho capito subito che un Un cuore così bianco è un romanzo strano, così come lo sono i testi di Marìas. A tratti un po’ lento e privo di vera trama l’autore si sofferma sui pensieri, sulle descrizioni ma soprattutto sugli stati di animo dei personaggi.

Inizia con una tragedia di famiglia, spoglia di dettagli e ricca di suspense che riempie il lettore di aspettative. L’autore accenna ad un matrimonio celebrato da poco e ad una giovane sposa, Teresa, che appena si libera delle attenzioni della festa si rifugia in bagno e si uccide sparandosi al petto.   Per l’incredulità del lettore, soprattutto quello curioso, della storia di Teresa non si conoscerà molto, almeno non nelle prime pagine, poiché con la sua morte si interrompe anche tutto quello che ruota attorno a Teresa.
Inizierà allora una nuova storia, ambientata trent’anni più tardi. A parlare sarà Juan, nipote di Teresa, zia di cui non conosce nulla se non che è morta molto giovane per una malattia. Juan si è sposato da poco con Luisa. I due giovani sposini sono entrambi traduttori e si sono conosciuti un anno prima del loro matrimonio.
Un episodio non previsto durante la loro luna di miele farà tentennare le certezze di Juan e quindi anche l’amore verso la moglie. Luisa non ha fatto niente di grave, ma la nostra mente, quando scatta in noi il dubbio o qualcuno ci porta a farlo,  avvia un meccanismo di strani pensieri, che ti si rivoltano contro.
Juan ascolta una conversazione che non doveva ascoltare e questo insinua in lui dei dubbi, che già aveva sul matrimonio. Cercherà di guardare dentro di sé, di capire che cosa l’ha spinto a chiedere in sposa Luisa.
Le sue paure, ma soprattutto i suoi dubbi, aumentano anche e soprattutto per colpa di suo padre Ranz, che durante il giorno del matrimonio gli dà un consiglio particolare, che probabilmente un padre in una situazione del genere non dovrebbe mai sognarsi di dare. Consiglia al figlio di non raccontare mai tutto alla sua futura moglie, perché secondo il suo parere ognuno di noi dovrebbe mantenere nascosti i propri segreti, conservandoli e non raccontandoli nemmeno alle persone più care.

… perché chi di noi non ha un segreto? Chi è sicuro della persona che ha al suo fianco?

Questa insinuazione creerà molti disagi interiori al povero Juan, tanto da renderlo insicuro e dubbioso su tutto quello che lo circonda. Il consiglio ricevuto darà inizio a sospetti su Ranz, su Luisa, sull’amico Custardoy. E questi dubbi  lo porteranno a scoprire una nuova verità sulla sua famiglia, una verità non cercata e non voluta, ma ormai venuta a galla. E allora Juan verrà a sapere che la zia Teresa non è morta per malattia, ma per un suicidio dopo le sue nozze, scoprirà con molta sorpresa che suo padre è stato sposato più volte ….

Un cuore così bianco è un romanzo in cui predomina l’inganno, il sospetto, il dubbio. Pur se lento in alcuni tratti l’ ho amato molto. Il racconto degli eventi e anche la trama sono diversi dal solito pur raccontando di tradimenti, bugie e storie famigliari. Non ho amato lo stile ma ho amato la capacità dell’autore di parlare dell’animo umano e di ciò che lo turba.  La mente è capace di tutto, può essere persuasa e ingannata, convinta o adulata.  I giochi che può fare la mente umana se solo la si stuzzica possono anche sconvolgere la vita di una persona, possono togliere certezze e far scoprire nuove verità che era meglio tenere nascoste.

 

VOTO: 8

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Javier Marìas
TITOLO: Un cuore così bianco
EDITORE: Einaudi – ET Scrittori
PAGINE: 328
EURO: 11,50
ISBN:  9788806173081

NOTA SULL’AUTORE:

JavierMarias_autoreJavier Marías è nato a Madrid nel 1951. Tradotto in tutto il mondo e vincitori dei più importanti premi letterari, tra i suoi romanzi ricordiamo Domani nella battaglia pensa a me, Tutte le animeL’uomo sentimentale, Nera schiena del tempoMalanimoQuand’ero mortale, Selvaggi e sentimentali, Vite scritte, Traversare l’orizzonte, Interpreti di vite, la trilogia dIl tuo volto domani (Febbre e lancia, Ballo e sogno e Veleno e ombra e addio), Gli innamoramenti e i Territori del lupo (suo primo romanzo, pubblicato originariamente nel 1971).

©RIPRODUZIONE RISERVATA 




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (4 votes cast)

Un cuore così bianco di Javier Marìas, 5.0 out of 5 based on 4 ratings

Autore

laureata in comunicazione e pubbliche amministrazioni è copywriter freelance, web writer e blogger compulsiva. La trovi sul suo sito professionale Copywriter4you e su Sono una mamma, un diario virtuale sulla gravidanza e la maternità. L'amore per i libri ha fatto nascere Leggeremania.

Numero di articoli : 89

Lascia un commento

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su