Sei in: Accueil » Interviste » Case editrici » Mondo ebook: intervista alla SEM edizioni

Mondo ebook: intervista alla SEM edizioni

SEM edizioni: Ebook per lettori che leggono con la mente aperta sul cuore.

In un mercato editoriale sempre più ricco di ebook Leggeremania ha conosciuto per caso la SEM edizioni, una casa editrice digitale che nasce per promuovere gli ebook e la lettura multimediale. La curiosità su questo mondo in forte espansione, ma soprattutto la professionalità del team di SEM edizioni ci ha fatto venire voglia di fare due chiacchiere con questa casa editrice virtuale, in particolare con il direttore editoriale Cosimo De Leo.

Ebook-Sem-edizioni-casa-editrice

  • Iniziamo con una domanda banale ma importante per conoscervi meglio. SEM Edizioni: perché questo nome?

SEM è l’acronimo di Servizi Editoriali & Multimediali. Si tratta di un service editoriale che realizza in outsourcing opere per grandi e piccoli editori. Dagli allegati a opere “one shut” a intere collane. Abbiamo collaborato con la De Agostini, la Peruzzo Editore, la Jackson Libri, Libero e la Repubblica. SEM Edizioni è una costola della Servizi Editoriali ed è nata perché sentivamo forte il desiderio di pubblicare, secondo una nostra particolare prospettiva, alcune opere che altri editori avrebbero potuto “maltrattare”.

  • Come scegliete le vostre “penne”?

Molti autori hanno semplicemente bussato alla nostra porta e noi abbiamo aperto. Altri li abbiamo scelti per lo stile della loro scrittura. Tutti riescono ad abbinare la ragione al sentimento. Siamo anche impegnati nel recupero e nella valorizzazione di autori del Novecento. A cominciare da Giulia Volpi Nannipieri, una delle migliori scrittrici romantiche di quel periodo, e da Friedrich Glauser, un autore “maledetto”, succube della morfina, vissuto tra un ricovero in cliniche psichiatriche e carcere, membro della Legione Straniera, autore di Gourrama, Il sergente Studer e Morfina, appunto.

  • Parliamo delle collane della SEM Edizioni. Come sono nate le vostre scelte e su quale target di lettore puntate?

La head line della nostra casa editrice è: “Per lettori che leggono con la mente aperta sul cuore”. Le collane ne sono la conseguenza. Un esempio è Life Style. Offre dei modelli di stili di vita che invitano ai piaceri della tavola o della casa senza massimalismo o isterismo. Un altro è Mind Books. Certo si parla di depressione, di stress, di paure e fobie, ma sempre con la consapevolezza che si tratta di stati d’animo superabili, non di patologie incurabili. E poi c’è Love Games, in cui ogni anima romantica può ritrovare la sua storia d’amore.

  • Avete delle collane inedite in programma?

Certo. La prima si chiamerà Short List e pubblicherà le opere dei dieci finalisti del concorso #SEMantica 22, il concorso letterario che abbiamo organizzato.

  • A proposito di concorso letterario. Quello che avete lanciato, #SEMantica 22, è molto interessante. Il concorso è a tema libero ma prevede l’inserimento di frasi da voi scelte che dovranno far parte in maniera coerente del testo da inviare. Perché questa scelta?

Volevamo coniugare l’etica di Esiodo, contemporaneo di Omero, con la filosofia di Hesse, che ha incantato le ultime generazioni. Siamo curiosi di vedere se gli autori che decideranno di partecipare sapranno affrontare entrambi i temi.

  • Oltre al concorso letterario avete in programma altri progetti?

Sul sito della SEM edizioni ci sono rubriche come “Letto e Mangiato”, in cui si pubblicherà ogni giorno una ricetta diversa tratta dai libri di cucina in catalogo, e “Una pagina al giorno” che offrirà ai visitatori dello stesso sito e ai fan su Facebook alcuni assaggi dei romanzi della casa editrice. Non solo. Con “Festeggia il tuo compleanno con noi” regaleremo un ebook, liberamente scelto tra quelli in catalogo, a tutti coloro che compiranno gli anni e che lo segnaleranno alla nostra redazione.

  • Com’è nata l’idea di una casa editrice digitale?

Ci sono un aspetto economico, uno sociale e uno pratico. Quello economico-sociale permette di offrire opere anche importanti a prezzi ultra competitivi (molti dei nostri ebook sono in vendita a € 0,99, prezzo difficile da ottenere con il cartaceo). Quello pratico riguarda l’abbattimento dei tempi di realizzazione e di distribuzione. Con il digitale è possibile cominciare a leggere un libro un’ora dopo la realizzazione dell’ebook.

  • Cosa differenzia un ebook da un libro cartaceo e perché un lettore dovrebbe preferire il digitale alla lettura su carta?

Rispetto al cartaceo, il digitale costa mediamente dal 50 al 70% in meno. È vero, un libro di carta ha un’anima che, forse, quello digitale non ha ancora evidenziato, ma se per stampare mille copie di un libro si devono abbattere cento alberi, pur se coltivati a questo scopo, la scelta del digitale è obbligatoria.

  • Come nasce materialmente un ebook?

Un ebook non è altro che un’opera che, per essere letta, abbisogna di un supporto digitale: un pc, un eReader, un tablet o uno smartphone. Il percorso che precede la realizzazione di un ebook è identico a quello di un libro cartaceo. Ciò che cambia è la fase finale. Il cartaceo entra in tipografia e poi arriva in libreria, l’ebook viene elaborato e trasformato in ePub per i possessori di device a tecnologia Apple, in Mobi per tutti quelli che hanno un Kindle, o in Pdf che è lo standard leggibile da tutti i computer.

  • La SEM Edizioni è una casa editrice digitale che produce ebook. Dato che l’anima del vostro progetto è proprio la comunicazione multimediale come vi proponete nel mondo del web?

Proprio nei giorni scorsi abbiamo pubblicato online il nostro sito. Abbiamo poi una pagina Facebook e un profilo Twitter che cominciano a raccogliere amici e follower. Alcuni blogger si sono interessati al nostro lavoro e speriamo di raccogliere le loro recensioni in un’apposita sezione del sito in modo che poi si possa interagire non solo con loro ma anche con i nostri lettori e le nostre lettrici.

  • Dove e come possono acquistare le vostre opere i lettori interessati?

Le possono acquistare collegandosi direttamente al nostro sito all’indirizzo www.semedizioni.com, oppure su tutte le librerie elettroniche del web da Amazon.it di Apple a KoboBooks.it, da Deastore.com a Feltrinelli e tante altre.

  • Un’ultima domanda: che cosa pensa la SEM Edizioni dell’editoria a pagamento?

È una realtà che ha un duplice aspetto. Da una parte ci sono i grandi editori che, a volte, nemmeno leggono le opere che gli aspiranti autori inviano loro, dall’altra personaggi che speculano sulla voglia di uno stesso autore di essere “comunque” pubblicato. Se da un lato molte opere meritevoli vengono ignorate o rimangono per anni nei cassetti, dall’altro si corre il rischio che la qualità del pubblicato si abbassi. Non c’è equilibrio. Da noi, tutte le opere inviate vengono lette e valutate e nessun autore paga per la pubblicazione dei suoi libri. Anzi.

Un grazie enorme a Cosimo De Leo per aver risposto alle nostre domande con serietà e passione per i libri!

Alla prossima.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (4 votes cast)

Mondo ebook: intervista alla SEM edizioni, 5.0 out of 5 based on 4 ratings

Autore

laureata in comunicazione e pubbliche amministrazioni è copywriter freelance, web writer e blogger compulsiva. La trovi sul suo sito professionale Copywriter4you e su Sono una mamma, un diario virtuale sulla gravidanza e la maternità. L'amore per i libri ha fatto nascere Leggeremania.

Numero di articoli : 89

Lascia un commento

Copyright © 2017 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su