Sei in: Accueil » Eventi » Marco Malvaldi: il telefono senza fili in libreria

Marco Malvaldi: il telefono senza fili in libreria

Arriva il nuovo episodio con protagonisti i simpatici vecchietti del Barlume: in libreria Il telefono senza fili di Marco Malvaldi.

Stavate aspettando i vecchietti del Barlume? La trepida attesa è finita: i vecchietti di Pineta e Marco Malvaldi tornano in libreria. Quando? Proprio oggi 25 settembre i fan dello scrittore toscano possono correre ad acquistare un nuovo episodio della serie: Il telefono senza fili.

il-telefono-senza-fili-malvaldi-uscita-libreria

Come sarebbe che non conosci i vecchietti del Barlume??? C’è il barista Massimo e gli anziani frequentatori del bar che si informano, chiacchierano e molto volentieri si impicciano sui casi di Pineta. Nonno Ampelio, Aldo, il Rimediotti e il Del Tacca sono brillanti e anche un po’ atipici, ma si fanno voler tanto bene. Nella serie del Barlume c’è anche Tiziana, banconiera al bar di Massimo e il commissario Fusco. Un quadro di personaggi delineati dalla penna di un Marco Malvaldi scoppiettante, che le azzecca proprio tutte.

Il telefono senza fili lo aspettavamo con ansia, pronti a buttarci in una nuova storia che sicuramente ci farà incollare alle pagine di questo suo nuovo romanzo.

E allora in attesa di avere tra le mani la nuova storia di Malvaldi vi lasciamo qui la Sinossi del libro. Aspettiamo il vostro parere su questo nuovo romanzo: siamo sicuri vi piacerà!!!

Sinossi – (Fonte: Sellerio Editore)

l barrista Massimo, gli anziani frequentatori del bar che spesso si esprimono in vernacolo pisano (nonno Ampelio, Aldo, il Rimediotti e il Del Tacca), il commissario Fusc«“Ora, Ampelio, secondo lei io mi metto a parlare del caso qui, al bar, di fronte a tutto il paese?”. “Come, tutto il paese? Ci siamo solo noi quattro”. “Appunto” confermò la commissaria». Ma in realtà tra la giovane commissaria Alice Martelli e i quattro vecchietti del BarLume s’è creato un feeling operativo. Il pettegolezzo come sistema investigativo trova una riconosciuta efficacia.

È successo che Vanessa Benedetti è scomparsa. Venuta da fuori, dalla «lontana» Umbria, gestisce col marito Gianfranco, da cui ha divorziato per motivi fiscali, uno zoppicante agriturismo. Un giorno ordina chili e chili di carne, ma i tedeschi suoi ospiti pranzano regolarmente al Bocacito, il ristorante di uno dei pensionati. Poi svanisce nel nulla. Questo basta ai vecchietti per saltare al thriller: Vanessa uccisa dal marito che si è liberato del corpo. Tutte farneticazioni di anziani perdigiorno? A moltiplicare le ipotesi infinite che rimbombano nel BarLume, spunta una svolta imprevista. Atlante il Luminoso, un cartomante di successo, che aveva pronunciato da una televisione privata la sua preveggente verità sul caso Vanessa, viene ritrovato cadavere.
Assassinio o suicidio?

Nonostante la canicola a Pineta, i vecchietti del BarLume, con l’interprete investigativo delle loro maldicenze Massimo il barrista, sono in forma smagliante per dissolvere ogni dubbio, con l’arma della battuta letale e della rissa verbale, nel loro nuovo mistero.

La serie del Barlume:

La briscola in cinque
Il gioco delle tre carte
Il re dei giochi
La carta più alta

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.5/5 (4 votes cast)

Marco Malvaldi: il telefono senza fili in libreria, 3.5 out of 5 based on 4 ratings

Autore

laureata in comunicazione e pubbliche amministrazioni è copywriter freelance, web writer e blogger compulsiva. La trovi sul suo sito professionale Copywriter4you e su Sono una mamma, un diario virtuale sulla gravidanza e la maternità. L'amore per i libri ha fatto nascere Leggeremania.

Numero di articoli : 90

Lascia un commento

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su