Sei in: Accueil » Libri » Racconti di diavoli e una favola di Robert Louis Stevenson

Racconti di diavoli e una favola di Robert Louis Stevenson

racconti-di-diavoli-e-una-favola-copertina

Immagino che conosciamo tutti i romanzi Lo strano caso del dottor Jakyll e del signor Hyde e L’isola del tesoro: sono alcune delle opere più famose dello scrittore scozzese Robert Louis Stevenson.

Per caso, in una libreria di Roma, mi sono imbattuta in un piccolo libricino dal titolo e dalla grafica decisamente accattivanti: Racconti di diavoli e una favola. Il libro pubblicato da AB Editore comprende due racconti di Stevenson: Markheim e Il diavolo nella bottiglia. Mi attirava quella presenza diabolica, che presumibilmente avrebber reso la lettura del libro carica di tensione.

Racconti di diavoli e una favola

AB Editore pubblica anche libri di autori classici, come Alexandre Dumas, Edgar Allan Poe e Rudyard Kipling. La sua attenzione è rivolta a opere minori e scritti meno conosciuti di questi grandi autori del passato.
Racconti di diavoli e una favola accorpa il racconto autonomo Markheim e Il diavolo nella bottiglia, che invece fa formalmente parte della raccolta di racconti di Robert Louis Stevenson intitolata Gli intrattenimenti delle notti sull’isola.

Il racconto Markheim

Markheim è il primo racconto “diabolico”. Chi è Markheim? Un uomo come tanti, uno di quelli che all’occasione è privo di scrupoli e coscienza. Incarna quella forma di malvagità consapevole di sé e della propria origine: l’uomo sa di essere crudele perché le circostanze lo hanno messo in condizione di essere tale. L’anima di Markheim sembra ormai già persa, destinata a sprofondare negli Inferi, eppure qualcosa la turba: un senso di inquietudine, che lentamente si trasforma in vero e proprio terrore.
Markheim si trova faccia a faccia con il suo consigliere: il Demonio. Nel dialogo tra i due, Stevenson dà risalto all’intelligenza sottile e brillante dell’essere ripudiato da Dio. Restando fedele alla tematica sviluppata nel suo più celebre romanzo ( Lo strano caso del dottor Jakyll e del signor Hyde, Stevenson fa chiaramente emergere anche la doppiezza dell’animo umano: Markheim è cosciente che nel suo intimo custodisce speranza e sete di giustizia, nonostante sia stato per tutta la sua vita una persona dedita al male. Così, Markheim stupisce tutti: se stesso, il Diavolo e il lettore.

Il diavolo nella bottiglia

Il diavolo nella bottiglia è un racconto senza troppe pretese, se ne analizziamo la trama e le tematiche sviluppate. Il protagonista della vicenda è Keawe, il quale, per una serie di coincidenze, si ritrova ad acquistare una strana bottiglia. In essa è rinchiuso un demone, che può realizzare ogni desiderio espresso dal possessore della bottiglia. Ma se Keawe morirà senza prima aver rivenduto la bottiglia, a un prezzo inferiore rispetto a quello per il quale l’ha comprata, perderà la propria anima.

Keawe in realtà è un brav’uomo, ma sfrutta il potere della bottiglia per avere successo e sposare la donna di cui è innamorato, ossia la bellissima Kokua. E le cose, proprio a partire dal matrimonio, iniziano a mettersi male: l’infelicità attanaglia il cuore di Keawe.

Il diavolo nella bottiglia sembra proprio quel racconto concepito per farti la morale finale. A suo modo è romantico, non è noioso ed è comunque una storia di tensione. D’altro canto, si chiude letteralmente con un vissero tutti felici e contenti gradito senza dubbio – ci si affeziona a Keawe e Kokua – ma un po’ sempliciotto.

Una favola: Il diavolo e l’albergatore

E la favola dov’è? Be’, la favola chiude il libricino: sono poche righe, direi davvero una piccola chicca. Anche qui c’è il diavolo, sfrontato e chiacchierone. C’è un albergatore, che ne sa però una più del diavolo che va a trovarlo. Non dico altro, altrimenti che sfizio c’è? La favola ti farà sorridere.

In conclusione, la lettura di Racconti di Diavoli e una favola è stata piacevole e ha acceso la curiosità di leggere anche gli altri racconti di Stevenson e, perché no, di cimentarmi nella lettura di uno dei suoi romanzi d’avventura: La freccia nera.

E tu hai mai letto qualcosa di Robert Louis Stevenson? Siamo curiosi di saperlo!

VOTO: 7

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Robert Louis Stevenson
TITOLO: Racconti di diavoli e una favola
EDITORE:
AB Editore
PAGINE: 92
EURO: 6,90 euro


©RIPRODUZIONE RISERVATA


VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Autore

di formazione filosofica, ama leggere e viaggiare. Appassionata di cinema, non disdegna mai un tazza di caffè o un calice di vino. Nel web si sente a proprio agio e attualmente si occupa di content marketing. Quando non è impegnata a leggere o a scrivere, ama passeggiare per le vie della sua città, Napoli.

Numero di articoli : 17

Lascia un commento

Copyright © 2017 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su