Sei in: Accueil » Articoli postati da Arianna Di Fratta

Austenland di Shannon Hale

Un viaggio nei secoli: Austenland il romanzo di Shannon Hale. Soffrite della sindrome Darcyniana da venerdì sera? Sognate ad occhi aperti camicie bagnate e avete ricorrenti immagini di voi stesse strizzate in un ampio tendone intente a ricamare o a suonare al pianoforte? Vi esercitate nell’arte dell’inchino davanti allo specchio e vi crogiolate in lunghe passeggiate sotto la pioggia? Se la risposta a tutte ...

Continua la lettura

Il mistero di Dan Brown

Il mistero Dan Brown... e i dubbi amletici sui best seller. Correva l’anno 2004 in Italia. Una nuova moda impazzava tra le bocche frementi di lettori pendolari. Un nome e un’opera d’arte folleggiavano su tutti i quotidiani e in tutte le discussioni pseudo colte, fomentando una reazione a catena: imitazioni, libri, imitazioni di libri, imitazioni di sorrisi, parodie, ricerche, ricercatori, viaggi, domande, d ...

Continua la lettura

Tu, mio di Erri De Luca

Tu, mio di Erri De Luca: Estate, amori, adolescenza e ricordi. Tu, mio: Un pronome personale e un aggettivo possessivo formano lo splendido enigmatico titolo di questo romanzo di Erri De Luca. Un titolo che dice e non dice, crea uno spazio, una pausa sottolineata dalla virgola, una sorta di puntini di sospensione tra il lettore e il libro. Non promette, non allude, resta in silenzio in attesa del suo moment ...

Continua la lettura

L’arte di essere felici di Seneca

Riflessione su L’arte di essere felici di Seneca. Felicità è arte: due facce della stessa moneta. “Se felice tu vuoi essèr, Seneca devi leggèr”, viene da canticchiare quando si acquista questo minuscolo manualetto della Newton Compton Editori a 0,99 centesimi. La fortuna a portata di portafogli, un accostamento alquanto insolito negli ultimi tempi. Crisi, stress, depressione, ansia, attacchi di panico per i ...

Continua la lettura

Noi siamo infinito di Stephen Chbosky

Noi siamo infinito di Stephen Chbosky: un po’ teen, un po’ rock, un po’ audace, un po’ nineties, un po’ grunge, un po’ psicologico, un po’ effervescente … Noi siamo infinito (Sperling & Kupfer) di Stephen Chbosky è questo e molto altro. Un mix di mondo adolescenziale e adulto, un analisi originale e d’impatto del passaggio dal mondo dell’infanzia a quello dei teenagers confusi, arrabbiati e rammaricati. ...

Continua la lettura

Copyright © 2017 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su