Sei in: Accueil » Narrativa Italiana (Pagina 5)

Una posizione scomoda di Francesco Muzzopappa

Una posizione scomoda: l'esordio letterario di Francesco Muzzopappa. Avete presente la classica domanda che si pone ai bambini “Cosa farai da grande”? Ecco, io “da grande” volevo fare (in ordine sparso): l'ortopedica, la professoressa, la logopedista, la scrittrice e l'assistente sociale. Crescendo ho scoperto che non sono particolarmente portata per le materie scientifiche (e quindi ho scartato ortopedia e ...

Continua la lettura

Arrivano i pagliacci di Chiara Gamberale

Arrivano i pagliacci di Chiara Gamberale: il mondo incantato di Allegra Lunare, la sua lente colorata e il racconto di una storia tra un velo di malinconia e sorrisi. Leggere Arrivano i pagliacci di Chiara Gamberale, non è stato facile. Vedi il romanzo vicino a te, lo sfogli, controlli il numero delle pagine e pensi che sarà una lettura scorrevole, per certi versi semplice. La profondità di un romanzo non è ...

Continua la lettura

Non volare via di Sara Rattaro

Non volare via di Sara Rattaro (Garzanti 2013) è un romanzo che tratta il difficile tema della disabilità e delle dinamiche che si sviluppano all’interno di una famiglia quando un figlio nasce con un handicap. La forza motrice della storia è senza dubbio l’amore, senza il quale nulla sarebbe possibile; così come i dubbi e le incertezze che attanagliano l’essere umano, colpendolo quando meno se lo aspetta e ...

Continua la lettura

Una mutevole verità di Gianrico Carofiglio

Una mutevole verità, l'ultimo romanzo di Gianrico Carofiglio edito da Einaudi: un omicidio, un commissario malinconico e un caso troppo perfetto. Non c’è niente da fare: quando vedo il nome di Gianrico Carofiglio sulla copertina di un romanzo voglio leggerlo. Non importa se in rete o tra gli amici lettori ho sentito pareri negativi, voglio entrare nelle sue parole, perché so che, anche se per alcuni aspetti ...

Continua la lettura

Volevo essere Audrey Hepburn di Vanessa Valentinuzzi

Volevo essere Audrey Hepburn di Vanessa Valentinuzzi: la storia di Viola Parini, il cous cous club e le buffe disavventure di una sognatrice romantica. Capita anche a voi di aver voglia di leggere qualcosa di fresco e positivo che vi faccia dimenticare di vivere la realtà? Un romanzo semplice e spontaneo, a tratti trasparente da essere bello proprio per questo? Ecco ...  avevo bisogno di una lettura del gen ...

Continua la lettura

Non dirmi che hai paura di Giuseppe Catozzella

Non dirmi che hai paura, romanzo di Giuseppe Catozzella è scritto per dare voce nuova e rinnovata dignità a coloro i quali tutto è stato tolto nella loro esistenza, ma nel cui animo scoppia forte la voglia di vivere. “Avevo lo stadio vuoto, tutto per me e illuminato solo dalla luce della luna, era bello come conquistare la stoffa trapuntata del cielo”. Quando ci avviciniamo a libri che narrano di  mondi rea ...

Continua la lettura

Niente di vero tranne gli occhi di Giorgio Faletti

Niente di vero tranne gli occhi (Baldini Castoldi Dalai editore, 2004) è la seconda prova narrativa di Giorgio Faletti, talento poliedrico scomparso a Torino lo scorso 4 luglio. Dopo Io uccido, romanzo d’esordio considerato il miglior thriller dell’ultimo decennio, l’eredità era ricca di aspettative. A due anni di distanza dal grande successo che lo ha consacrato romanziere a tutti gli effetti, Faletti torn ...

Continua la lettura

Sei come sei di Melania G. Mazzucco

Sei come sei di Melania G. Mazzucco: la delicatezza nel raccontarci che “è impossibile spiegare in modo soddisfacente perché si ama una persona, e solo quella, e si rifiutano tutte le altre”. Il libro della Mazzucco, Sei come sei,  ci racconta di come la civiltà umana si stia trasformando, si stia evolvendo, e le definizioni da sempre presenti nel nostro linguaggio, quella per esempio di “famiglia”, sottint ...

Continua la lettura

Il senso dell’elefante di Marco Missiroli

Il senso dell'elefante di Marco Missiroli, l’abbraccio d’amore di un padre.   Glielo mise accanto. ‘E’ qui disse’ e fece in modo che una zampa toccasse il bambino, perché quello era il senso dell’elefante e di ognuno di loro, padri: la devozione verso tutti i figli. Questa frase non è l’incipit del libro ma è la frase da cui trapela l’emozione del libro stesso e il significato del suo titolo. Il senso ...

Continua la lettura

La briscola in cinque di Marco Malvaldi

La briscola in cinque di Marco Malvaldi: la presentazione degli esilaranti dialoghi dei vecchietti del Barlume. Desiderosa di leggere un giallo che non mi impegnasse troppo ho letto con molto piacere La briscola in cinque, primo romanzo di Marco Malvaldi ed edito da Sellerio. Non conoscendo bene l’autore se non per gli elogi delle amiche ho deciso di leggere questo suo primo libro e lasciare in standby gli ...

Continua la lettura

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su