In questo suo nuovo romanzo Fabio Volo si immedesima nell’animo femminile lasciando alla protagonista Elena il ruolo di raccontare, da un punto di vista introspettivo, che cosa si nasconde dietro ad una donna di mezz’età insoddisfatta e infelice della propria vita. Il matrimonio di Elena, infatti, non va come lei sperava. Il marito è diventato un fratello con cui trascorrere le giornate in maniera monotona.
Elena è una donna dal carattere mite, sempre attenta a cosa fare e a cosa dire, a tratti rigida con i pensieri, poco trasgressiva.

Il matrimonio è lo specchio della sua personalità: manca il coraggio di proporre qualcosa di nuovo, di combattere per la propria linea di pensiero e magari discuterne con lui animatamente.

La sua vita tanto mite quanto noiosa cambia quando si accorge che la quotidianità inizia a starle stretta e a diventare un peso sempre più insopportabile. Quando lo capisce, però, è troppo tardi per tornare indietro. Un episodio come un altro, un incontro inaspettato con un collega la faranno andare in tilt, le regaleranno la forza di osare e mettersi in discussione.

La storia di una donna tra tante

Ecco che capisce che per cambiare il percorso della propria vita non ha senso aspettare che tutto capiti senza mettersi in prima linea, ma è necessario fare i conti con gli errori del passato, rispettare i desideri repressi nel profondo e cercare di viverli con spontaneità.

Le prime luci del mattino, con uno stile epistolare che non stanca il lettore ma lo appassiona, racconta di una donna come tante. In lei ci si immedesima senza sentire il peso dei suoi insuccessi. Con questo romanzo Fabio Volo conferma il suo miglior talento, quello di arrivare nel cuore dei lettori attraverso spontaneità, emozioni e ironia.

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Fabio Volo
TITOLO: Le prime luci del mattino
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 244
ISBN: 978-8804613893

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi * sono obbligatori

Shares