Esercizi di stile di una fuoriclasse in erba. Lady Susan è una delle prime opere giovanili della grande Jane Austen, scritto orientativamente tra il 1793 e il 1795, quindi circa a vent’anni. Per questo motivo non troviamo lo stile maturo di capolavori come Orgoglio e Pregiudizio o Emma.

lady_susan_newtoncompton_jane_austen

È  un brevissimo romanzo epistolare in cui la Austen sperimenta la sua tecnica narrativa, ma già s’intravede la sua genialità nella caratterizzazione dei personaggi e nella più o meno velata critica della società che la contraddistingue. Una donna del suo tempo che parla in questo modo delle usanze, delle abitudini e di tutto ciò che la circonda è una vera e propria eroina, una fuoriclasse.

L’opera si compone di 41 lettere scritte dai vari personaggi, e questo all’inizio può rendere un po’ difficile la lettura, ma basta capire le relazioni tra i vari nomi e tutto risulta improvvisamente più semplice. Le lettere per la maggior parte sono riconducibili alla corrispondenza tra la protagonista, Lady Susan Vernon, e la sua amica Mrs Johnson.

Lady Susan, rimasta vedova da pochi mesi, viene vista da tutti come una donna affascinante, senza scrupoli e pronta a divertirsi con i sentimenti degli uomini, una civetta, insomma. E infatti quasi tutti gli uomini vengono ammaliati da lei, primo fra tutti Mr Martin che però viene “trasferito” senza sosta da lei a sua figlia Frederica, ragazza timida e gentile ma pur sempre soggetta al carattere egoista e opportunista della madre. Più volte Frederica tenterà di sottrarsi all’educazione sconsiderata della madre, che nelle lettere alla sua amica la definisce apertamente “stupida e irruenta” quando in realtà è solo insofferente al destino che Lady Susan ha inizialmente scelto per lei: sposare Mr Martin, un uomo senza grandi attrattive che non suscita in lei il benchè minimo interesse. La ragazza alla fine, grazie alla giustizia della Austen, riuscirà a sposare Mr Reginald, all’inizio insidiato dalla madre e segretamente fidanzato con lei, che improvvisamente si renderà conto delle mire della donna e a lei preferirà la figlia.

Le altre lettere sono frutto della corrispondenza tra i familiari di Mr Reginald, cioè la sorella Mrs Vernon (cognata di Lady Susan in quanto i mariti delle due erano fratelli) e la madre, Lady De Courcy; poi vi è anche una piccola lettera di Frederica al signor Reginald in cui la povera ragazza chiede all’uomo di intercedere per lei presso la madre affinchè allontani il signor Martin, la cui sola presenza è diventata per lei quasi detestabile.

Il romanzo è stato pubblicato postumo da un nipote, nel 1871, quando la scrittrice è morta nel 1817. La Austen rivela continuamente i pregiudizi e le falsità di un mondo che ormai ci sembra antiquato ma che in una certa misura potremmo rivedere in molti comportamenti dei giorni nostri: i matrimoni per soldi, la donna calcolatrice che cerca di ammaliare un uomo per entrare in possesso delle sue fortune. Ma l’autrice rimane sempre dietro la vicenda e alla fine applica la sua giustizia, alla fine ognuno ha sempre ciò che merita in base al suo operato così da restare sempre invischiato nelle sue stesse macchinazioni. 

SCHEDA LIBRO

AUTORE: Jane Austen
TITOLO: Lady Susan
EDITORE: Newton & Compton – 1871
PAGINE: 125
ISBN: 978-88-541-5152-9

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi * sono obbligatori

Shares