In un mondo che procede velocemente Luis Sepulveda racconta l’importanza del valore della riflessione.

luis-sepulveda-storia-di-una-lumaca-che-scoprì-importanza-della-lentezza-copertinaLo scrittore cileno Luis Sepulveda scrive la storia di una lumaca che coglie l’importanza del procedere lentamente e dell’apprezzare il vero valore delle cose. In una realtà che ritiene la velocità come une delle qualità essenziali per andare al passo con i tempi, l’autore ci mette di fronte a un’altra strada: cogliere la vera essenza della natura umana, pensare tranquillamente prima di fare. Ancora una volta il protagonista del libro di Sepùlveda rientra nel regno animale, come in altre sue precedenti opere molto amate dai lettori per la profondità del loro messaggio.

Questa volta è una lumaca che, in un mondo dominato dall’ansia e dalla freneticità, ci fa rivalutare la dimensione della nostra vita. Il tempo è prezioso; non bisogna preoccuparsi di spenderne tanto se serve per agire nel modo migliore.
La giovane lumaca, dunque, desiderosa di scoprire cose nuove, non si accontenta di rimanere nel prato dove vive, nel Paese del Dente di Leone, con le altre sue compagne lumache; caratterizzata da un fascino trascinante e da una forte tenacia, decide di iniziare un cammino per scoprire, specialmente, le ragioni di questa lentezza che, da sempre, caratterizza la sua specie animale. Si pone diverse domande e cerca di capire se stessa. La lumaca incontra un gufo un po’triste e una saggia tartaruga; si accorge che il suo prato è in pericolo. Torna indietro dalle sue amiche per intraprendere insieme a loro un viaggio verso la salvezza; scopre l’importanza del coraggio e della memoria per vivere bene il presente e per affrontare il futuro con responsabilità.

Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza è una favola molto bella per bambini e adulti che, con una sapiente semplicità, insegna l’importanza della ponderazione, della collaborazione, dell’altruismo e della riflessione e regala una morale spiegata con parole che, dolcemente, arrivano al nostro cuore.

Le lumache sapevano di essere lente e silenziose, molto lente e molto silenziose, e sapevano anche che quella lentezza e quel silenzio le rendevano vulnerabili, molto più vulnerabili di altri animali capaci di muoversi rapidamente e di lanciare grida d’allarme. Per evitare che la lentezza e il silenzio le impaurissero preferivano non parlarne, e accettavano di essere come erano con lenta e silenziosa rassegnazione.

Fra loro però c’era una lumaca che, pur accettando una vita lenta, molto lenta, e tanti sussurri, voleva conoscere i motivi della lentezza.

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Luis Sepulveda
TITOLO: Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza
EDITORE: Guanda – Le Gabbianelle
PAGINE: 95
ISBN: 978-8823505032

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi * sono obbligatori

Shares