Le ragazze del borgo di Simona Caminiti: una raccolta di racconti, il cui filo conduttore è solo in via superficiale quel piccolo paese in cui vivono le protagoniste delle storie ideate dall’autrice.

le ragazze del borgo di Simonetta Caminiti

 

I racconti sono tre e ognuno di essi riguarda una donna alle prese con le proprie esperienze di carattere sessuale. Le ragazze del borgo è a tutti gli effetti un libro erotico, in cui l’autrice approccia in tre modi diversi alla sessualità, pur lasciando spazio alla sfera sentimentale.

Le ragazze del borgo e la sessualità

Le giovani donne della raccolta scoprono nuove passioni, acquisiscono la consapevolezza di essere creature desiderate e desideranti. In tutto questo, i sentimenti e le emozioni non sono mai tagliati fuori, ma conducono le ragazze a mettere in discussione se stesse, le proprie ambizioni e desideri. Non bisogna credere che si tratti di racconti molto sentimentali, delle solite storie in cui si scopre che il coinvolgimento emotivo è quasi sempre femminile. Bisogna proprio dire che, anzi, non è questo il caso: i racconti non riducono tutto alla sessualità, ma non elevano in assoluto al sentimento. C’è un equilibrio, che fa in modo che gli incontri delle giovani donne siano caratterizzati da intensa passione, ma che diventino anche l’occasione per crescere come persone. L’esperienza sessuale è tanto travolgente quanto naturale; allo stesso modo, diventa del tutto naturale anche l’evoluzione dei sentimenti.

Considerazioni sul libro

Le ragazze del borgo è un libro apprezzabile per quel che riguarda le situazioni pensate dall’autrice, con cui racconta particolari episodi di carattere sessuale. Come già accennato poco sopra, il pregio dei racconti consiste nel loro non essere riduttivi né sublimanti allo stesso tempo. Gli incontri erotici narrati sono certamente inaspettati, ma non casuali come possono essere quelli che hanno luogo tra due sconosciuti che si incontrano al bar.

Rappresentano prima di tutto l’opportunità per vivere il sesso in modo libero e disinvolto, ma anche per imparare a gestire i rapporti umani e, perché no, a mettere fine alle relazioni. A volte lo stile è molto misurato e fine, in altri casi non lo è, soprattutto quando il lessico si fa più esplicito, ma poco bilanciato. In altre parole, i racconti non sembrano curati tutti allo stesso modo, anche se non possiamo sapere se ogni storia non sia, a suo modo, una sorta di “esperimento” narrativo.

Ricordiamo che il genere erotico oggi va tanto di moda, ma in realtà è molto difficile da trattare e decidere di incamminarsi su questa via letteraria è una scelta “coraggiosa”. È questo che ha fatto l’autrice: ha avuto il coraggio, pur essendo emergente, di lavorare a una raccolta di racconti erotica introspettiva che consiglio di leggere.

SCHEDA DEL LIBRO:

AUTORE: Simona Caminiti
TITOLO: Le ragazze del borgo
CASA EDITRICE:
Edizioni Lettere Animate
PAGINE:
63
ISBN: 978-88-68828-08-0

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi * sono obbligatori

Shares