Sei in: Accueil » Eventi » La festa della mamma e i libri

La festa della mamma e i libri

Festa della mamma, un bel libro da regalare per rendere questo giorno ancora più speciale.

 

Sempre si giravano indietro prima di svoltare l’angolo, poiché la mamma sempre era alla finestra ad annuire e a sorridere, facendo cenni con la mano. In un certo senso era come se fosse loro impossibile trascorrere la giornata senza quel gesto, poiché, qualunque fosse il loro umore, l’ultima occhiata a quel volto materno influiva su di loro come la luce del sole.” (Louise May Alcott, “Piccole donne”)

 festa-della-mamma-libri-donna-regalo

La seconda domenica del mese di maggio ricorre la Festa della Mamma; quest’anno è l’11 il giorno dedicato a celebrare la figura materna e la vita, la nascita, la speranza di un avvenire migliore. Questa festa ha origini molto antiche e in ogni parte del mondo viene celebrata in modo diverso. I Greci, un giorno l’anno, onoravano Rhea, sposa di Crono e madre degli dei; i Romani, a maggio, dedicavano a Cibele, personificazione della Madre Terra e protettrice della vegetazione e dell’agricoltura, una settimana di festeggiamenti.

Con la nascita della Chiesa Cattolica, ai riti pagani subentrò il culto della Madonna, alla quale è dedicato proprio il mese di maggio.

In Inghilterra, intorno al XVII secolo, durante la quarta domenica della Quaresima, ricorreva il “Mothering Sunday” e tutti i bambini che vivevano, per vari motivi, lontano dalle loro famiglie, potevano, per un giorno, ritornare dai loro cari. Nel 1908, negli Stati Uniti, la Festa della Mamma ha assunto un’importanza particolare per merito di Anna M. Jarvis, un’insegnante della Virginia che propose, con decisione, di dedicare una giornata alle mamme, ricordando le vittime della Guerra Civile Americana e i valori della commemorazione e dell’amore. E nel 1914 fu designata la “Giornata nazionale della mamma” proprio a seguito dell’iniziativa e della perseveranza della Jarvis.

In Italia, la prima festa rivolta alla figura materna avvenne nel 1957, grazie all’idea di don Otello Migliosi, un sacerdote di Assisi.

Oggi onoriamo la mamma regalandole un libro, che ricordi l’importanza della donna e del suo ruolo di madre nella società, della dedizione, dell’impegno e del sacrificio che sono parte fondamentale di una vita dedicata, con estremo amore, ai figli.

A tal proposito citiamo In nome della madre, pregevole opera di Erri De Luca, che presenta una lettura profonda e toccante della storia di Maria, che con coraggio e grazia, vive il mistero della maternità.

Ricordiamo Una donna spezzata, opera significativa dell’autrice Simone De Beauvoir, che narra tre storie di tre donne, di cui due sono madri, che affrontano piccoli e grandi drammi di vita familiare, cercando di affrontarli con la forza che riescono a trovare nel loro animo.

Inoltre segnaliamo La danza delle grandi madri, scritto di Clarissa Pinkola Estés, il suggestivo racconto della maturità delle donne, che è fonte di saggezza e di forza interiore, la quale si consolida con il passare degli anni e permette di superare ogni ostacolo.

Infine non dobbiamo dimenticare un’opera intramontabile, un classico sempre attuale, Piccole donne di Louise May Alcott, la storia delle sorelle March cresciute con amore, dedizione e impegno dalla loro madre, durante il periodo della guerra di Secessione in America.

Auguri a tutte le mamme, affinché ogni giorno sia la Festa della Mamma!

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (3 votes cast)

La festa della mamma e i libri, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

Autore

Numero di articoli : 8

Lascia un commento

Copyright © 2017 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su