730 precompilato, al via da oggi: come visionare il proprio modello, novità e scadenze da non perdere

Il 730 precompilato è arrivato, ecco cosa fare per essere in regola con le scadenze e come vedere il proprio modello.

Dal 30 aprile 2024 sono visualizzabili i modelli del 730 precompilato. Si tratta di una novità che mira ad andare incontro ai cittadini. Ecco come procedere per essere in regola al 100%.

Modello 730
Modello 730 precompilato: novità e scadenze – Leggeremania.it

Il 730 è la dichiarazione dei redditi che tutte le persone devono compilare. Si può effettuare online o rivolgendosi ai Caf. Secondo le ultime rilevazioni le imposte evase dai dipendenti irregolari sono pari a 3,9 miliardi di Euro. Quelle non versate da lavoratori autonomi superano i 30 miliardi di Euro.

Secondo uno studio congiunto della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dell’Università Milano Bicocca l’1% degli italiani ricchi paga meno tasse del 99% della popolazione. Le tasse servono a sostenere la spesa pubblica in tanti settori diversi, ma nessuno è particolarmente entusiasta di doverle pagare. Ma quali novità ci sono riguardo il 730 precompilato? Ecco tutto ciò che lo riguarda.

730 precompilato: una nuova era

Come accennato è già possibile accedere con le proprie credenziali, Spid, Cns o Cie all’interno dell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate per vedere tutti i dati necessari al 730.

730 precompilato, come fare
730, ecco come è diventato più semplice–Foto: Ansa-(Leggeremania.it)

Per inviare il 730 la scadenza è il 30 settembre del 2024, invece, per compiere delle variazioni, accettare i dati precari e trasmettere il modello la data da ricordare è quella di lunedì 20 maggio. Questo, lo ricordiamo, è la decima edizione del 730 precompilato. Questa edizione però è più simile al modello Redditi, infatti riesce a integrare dati che prima dovevano passare dall’ex modello Unico. Si trattava di cose come: la rivalutazione dei terreni, soggetti a imposta sostitutiva, informazioni per il monitoraggio fiscale di investimenti e attività finanziarie oltre confine.

I contribuenti avranno a disposizione un percorso semplificato in modo che sia più facile per tutti reperire e inserire i dati. L’interfaccia che è stata studiata insieme a Sogei ora è molto più intuitiva che in passato. Sono presenti infatti nuove sezioni come quella denominata casa che comprende tutte le informazioni riguardanti l’abitazione come rendita, contratti di locazione, interessi di locazione, ecc… Ciò che riguarda invece i famigliari questi si trovano nella sezione famiglia, mentre le detrazioni spettanti sono in spese sostenute. Lo scopo è quello di arrivare a 4,7 milioni di 730 precompilati. Chissà se ce la faranno e se questo aiuterà i contribuenti come promesso.

Impostazioni privacy