Con questa novità usare Google Meet sarà ancora più conveniente: una grandissima comodità

Usi spesso e volentieri Google Meet? Grazie a questa novità non ne farai più a meno: ecco che cosa è stato aggiunto.

Google Meet è una delle app di videoconferenze più usate che ci sia. Nel 2020 è stata utilizzata senza un attimo di tregua per via della pandemia da Covid-19. Ed ora continua ad essere un pilastro dello smart working. Per questa ragione Google si preoccupa di aggiornarla costantemente. L’obiettivo è quello di evitare che sia lasciata indietro. Specie se la concorrenza è spietata in questo periodo.

Google Meet è stato aggiornato
Google Meet: ecco come è stato aggiornato (Leggeremania.it)

Ma adesso Google ha qualcosa in serbo per noi. Parliamo di una impostazione di tutto rispetto e che ci servirà sicuramente. Infatti non sono poche le persone che aspettavano con ansia un aggiornamento di questo calibro. Tra poco arriverà e presto potremo usare la nuova funzione senza problemi. In che modo è cambiato Google Meet di preciso? Cerchiamo di capire che cosa introduca la nuova funzione.

Google Meet, arriva una funzione molto richiesta: le riunioni cambieranno

Il nome di questa feature è “Cambia qui“, ed è in fase di implementazione al momento. Le riunioni del servizio miglioreranno in grande questa volta. Questo perché sarà possibile spostarsi da un dispositivo all’altro nel frattempo che si mantiene la linea in una chiamata. Quindi non sarà più necessario scollegarsi come un tempo e perdere dei minuti preziosi. Si tratta di una innovazione veramente eccezionale.

Google Meet è stato aggiornato
Tutte le novità su Google Meet: non devi perdertele (Leggeremania.it)

Se stiamo utilizzando un cellulare, potremo passare direttamente al tablet. Lo stesso vale per un eventuale laptop alla scrivania. L’opzione “Cambia qui” permetterà di cambiare il dispositivo mobile con cui effettuare la chiamata. L’idea è più che buona dato che molte persone viaggiano e fanno diverse videoconferenze. Perdere delle novità importanti potrebbe essere una brutta idea. Ecco perché non ci si può perdere questo lusso. Vale la pena sottolineare che non è possibile connettersi con più dispositivi.

La funzione “Cambia qui” serve solo ed esclusivamente a selezionare un nuovo device. Non potremo farli entrare in contemporanea (a meno che non si usino due account). Come abbiamo accennato la funzione è in fase di sviluppo e potrebbe essere interessante usarla in futuro. Speriamo che venga lanciata il prima possibile. Molti utenti si aspettavano una innovazione di questo tipo. E deluderli potrebbe essere una idea da non prendere. Per fortuna non sarà questo il caso: Google sorprende tutti quanti noi.

Impostazioni privacy