Sportelli ATM, a breve la novità: prelevare i contanti non sarà più come prima

Una novità sta per stravolgere le abitudini degli italiani. Cambierà il modo di prelevare contanti e non a tutti piacerà l’innovazione.

Il prelievo dagli sportelli ATM sta per subire pesanti modifiche che riguardano i contanti: dovremo adattarci ad una rivoluzione nei pagamenti? Scopriamo subito la novità che interesserà i titolari di carte di credito e debito.

Sportello ATM prelievo
Sportello ATM, novità per i prelievi: saranno più facili – Leggeremania.it

Gli italiani si dividono in due. Ci sono i fautori dei contanti e i cittadini che pagano ogni cosa con la carta di credito/debito. I primi sono tradizionalisti, desiderano avere sempre soldi a portata di mano per pagare le piccole spese. I secondi, invece, sono moderni e pratici, non amano perdite di tempo e preferisco pagare più velocemente.

Andare al Bancomat a prelevare? Non fa proprio per loro, trovano inutile avere contanti quando c’è una pratica carta che risolve ogni problema. Ebbene, la novità che presto prenderà il sopravvento potrebbe cambiare la vita di tutti i cittadini. Sia degli amanti dei contanti che degli amanti della carta di debito o credito. Si prevede infatti, un progressivo addio alle card perché il prelievo potrà avvenire tramite smartphone.

Come si preleverà nel prossimo futuro

Sapete che un’applicazione scaricata sullo smartphone permette il prelievo di contanti presso uno sportello ATM senza usare la carta? Sono già oltre 6 milioni gli italiani che hanno una soluzione di mobile payment e la utilizzano per prelevare. Una cifra ancora bassa ma che nei prossimi anni aumenterà. Considerando, però, la scarsa adesione si prevede che l’addio alle carte bancarie si farà ancora attendere.

Prelevare in modo digitale
Il prelievo tramite smartphone (Leggeremania.it)

C’è anche il problema della mancata abilitazione al prelievo digitale di tantissimi sportelli ATM. Per capire se uno sportello permette questa funzione bisognerà controllare se c’è la scritta “PayPass”. In questo caso invece che inserire la tessera basterà avvicinare il cellulare al sensore nel momento in cui sullo schermo si legge l’indicazione di inserimento della carta di debito o credito.

Sarà necessario comunque inserire il codice PIN per procedere con il prelievo dato che l’uso del mobile wallet non consente l’identificazione tramite l’impronta digitale. I costi delle commissioni di prelievo rimangono gli stessi del prelievo tradizionale con tessera. Curiosi di utilizzare questa alternativa? Allora scaricate sul device un’app sicure di mobile payment come Apple Pay oppure Google Wallet o anche l’app proposta dalla vostra banca. Non dovrete più preoccuparvi di aver dimenticato la carta.

Impostazioni privacy