Il Bonus sulla tredicesima fino a 100 euro, ma non per tutti: cosa c’è nel “Decreto Primo Maggio”

Bonus tredicesima e ti ritrovi 100 euro in più in tasca ma solo se hai i requisiti richiesti, ecco quali sono.

Il decreto primo maggio è stato stabilito durante il vertice a Palazzo Chigi con i sindacati. Un evento legato alla necessità di illustrare agli addetti ai lavori gli interventi stabiliti dal Governo Meloni. Il Bonus tredicesima è uno di questi ed è riservato a specifici lavoratori dipendenti che rientrano in alcuni parametri particolari che sono da dimostrare e verificare.

Bonus tredicesima 2024, i requisiti
100 euro di bonus in tredicesima (leggeremania.it)

Il Bonus sulla tredicesima, permette di alzare il reddito di alcune categorie di lavoratori e, inoltre, consente alle aziende di ottenere degli sgravi fiscali vantaggiosi. Tali vantaggi sono destinati per lo più in alcune zone del territorio italiano e rappresentano un valido sostegno per chi si trova in difficoltà economiche importanti.

La misura è stata vagliata dal Consiglio dei Ministri che si sono confrontati il giorno 30 aprile su questo provvedimento. Proprio il giorno prima della Festa dei lavoratori che si è tenuta il 1 maggio 2024. Ma di cosa si tratta esattamente?

Bonus tredicesima, a chi spetta e come ottenerlo

Il provvedimento ha stabilito diverse misure che saranno vagliate e applicate nei prossimi mesi. Per quanto riguarda il bonus per i lavoratori con scarso reddito, si parla di indennità che è stata stabilita in una cifra di 100 euro. Questa somma sarà versata ai lavoratori dipendenti che dimostrano di avere i requisiti per ottenerla.

Bonus tredicesima, chi ne ha diritto
Uomo felice per bonus tredicesima (leggeremania.it)

Le verifiche saranno effettuate dagli organi competenti per evitare imbrogli ed errori. Il reddito massimo del lavoratore che vuole ricevere l’aiuto economico dal Governo, non deve superare i 28.000 euro annui. Ma non basta mostrare ciò che si è percepito per avere 100 euro in più sulla tredicesima. Infatti è necessario verificare ulteriori requisiti per ottenere l’indennità.

Requisiti Bonus tredicesima, quali sono

Tutti i lavoratori che hanno un reddito annuo minore di 28.000 euro posso richiedere, o avere in automatico, una maggiorazione di 100 euro nella tredicesima. Ma per ottenerli devono anche dimostrare di avere a carico un figlio e il coniuge. Questa selezione è importante ed essenziale data la scarsità delle risorse a disposizione.

Si tratta di una misura applicata solo al 2024 per sopperire alle tempistiche di introduzione del nuovo regime fiscale che regolano le tredicesime per chi ha un lavoro dipendente. La cautela è fondamentale per non rischiare di restare senza fondi. Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Impostazioni privacy