CdS, in auto sbagliamo tutti: cosa è obbligatorio attaccare sul vetro per evitare una multa salatissima

Il Codice della Strada impone un obbligo che non è chiaro a tutti e che può comportare multe salatissime in caso di controlli.

Si tratta infatti di una condizione che riguarda tutti i viaggiatori che sono obbligati ad apporla direttamente sul proprio vetro quindi ben visibile, affinché, in caso di controlli si possa dedurre immediatamente tutto. Questo è importante per evitare multe e rispettare il CdS.

attaccare sul vetro per evitare una multa salatissima
Codice della Strada, obbligatorio attaccarla sul vetro (foto Canva) (Leggeremania.it)

Talvolta ci sono cambiamenti repentini che non consentono di conoscere ogni dettaglio e quindi di trovarsi poi in difficoltà perché tutti sono tenuti ad aggiornarsi e sapere bene cosa possono e non possono fare e cosa va tenuto proprio sull’auto o all’interno di essa.

Codice della Strada, obbligatorio attaccarla sul vetro

Ci sono piccoli elementi che sfuggono alle considerazioni generali, i grandi cambiamenti sono noti a tutti perché se ne parla per giorni ma piccole variazioni invece sono più sottili e di conseguenza possono portare anche i guidatori a non avere consapevolezza di quello che può accadere.

CdS, in auto sbagliamo tutti
Obbligatorio per tutti in auto (foto Canva) (Leggeremania.it)

Quando una persona sta studiando per ottenere la patente e quindi è di fatto un principiante alla guida può avere qualche limitazione. Con il foglio rosa è possibile guidare con una persona esperta accanto, la cosa importante però non è solo impratichirsi ma anche far sapere agli altri che si sta imparando e che quindi è necessario un po’ di tempo per sapere cosa fare e come farlo.

Per questo motivo, al fine di preservare la sicurezza personale e quella degli altri, è importante sempre oltre ad essere obbligatorio secondo la legge, apporre una P ben visibile sulla parte del vetro posteriore della vettura. In questo modo coloro che sono sul retro e stanno viaggiando dietro l’auto del guidatore che sta apprendendo ora tutto, possono tenere adeguata distanza e anche fare attenzione a movimenti improvvisi che sono comprensibili da parte di un guidatore non esperto.

La P quindi non si mette solo per far sapere agli altri che si sta imparando affinché non facciano pressione o movimenti bruschi con l’auto ma è un obbligo per legge. Tenere maggiore distanza, evitare sorpassi e piccole attenzioni maggiori in questo senso possono aiutare la persona ad apprendere tutto velocemente e senza stress e quindi realmente a guidare con attenzione senza avere l’ansia di dover frenare o di doversi ben guardare da tutte le altre vetture continuamente. In caso di assenza di questa P e durante i controlli di verifica del foglio rosa si rischia la multa. Per questo è bene, prima ancora di procedere con la guida, seguire tale indicazione.

Impostazioni privacy