Registra e trascrivi: con queste (semplicissime) app scrivere testi e messaggi diventa rapidissimo

Vuoi registrare e trascrivere allo stesso tempo? Ti basta scaricare queste applicazioni per riuscirci: sono facili da usare.

Molte persone cercano di imparare ad usare lo smartphone il prima possibile. In particolar modo vorrebbero scoprire tutte le funzioni “segrete”. Parliamo di quelle che potrebbero renderlo molto più interessante del previsto.

Come registrare e trascrivere allo stesso tempo
Potrai registrare e trascrivere senza problemi: usa l’app (foto Canva) (Leggeremania.it)

Soprattutto se si è alla ricerca di qualche funzione piuttosto unica nel suo genere. Tutto quello che serve è informarsi, così da capire come riuscirci. Però c’è una funzione che ognuno di noi cerca. Parliamo di quella che permette di registrare e trascrivere allo stesso tempo.

Si tratta di una idea molto interessante e che riguarda chiunque. Però non è possibile riuscirci soltanto dal proprio smartphone. Infatti sono necessarie delle applicazioni specifiche e che serviranno esattamente a questo. Ma quale app potrebbe aiutarci in questo caso? Continua a leggere per scoprirlo: ti sarà d’aiuto lo strumento di oggi.

Potrai registrare e trascrivere con quest’app: è l’idea migliore del momento

L’applicazione che ci consente di fare questo è Google Keep. Parliamo di un servizio che funziona per tutti i sistemi operativi. Quindi può essere scaricata ovunque in pratica. Permette di registrare e trascrivere il contenuto, così da avere fin da subito il testo. Non sarà necessario passare ore e ore a scriverlo da zero riascoltando un audio. Oppure un video scomodo e che ci farebbe perdere un sacco di tempo.

Come registrare e trascrivere allo stesso tempo
Ecco come puoi coronare il tuo sogno in pochi secondi (foto Canva) (Leggeremania.it)

Google Keep ha anche un’altra funzione dalla sua parte. Riporta i testi in maniera impeccabile e con un margine di errore davvero basso. Significa che è molto difficile che il servizio faccia cilecca: è importante tenerlo a mente. Tuttavia non si possono creare registrazioni vocali da desktop. L’operazione è preclusa solo ed unicamente agli smartphone. Ma non è un problema dato che è più comodo farlo dal cellulare.

Nell’atto pratico Google Keep funziona in maniera semplicissima. Basta toccare la piccola icona del microfono ed iniziare a parlare. Al termine della registrazione verrà visualizzato il testo in alto e l’audio incorporato in basso. Sarà possibile accedere ad entrambe le opzioni, così da personalizzarle come si desidera. Titoli, colori, dettagli e così via potranno essere aggiunti fin da subito. Questo è tutto ciò che c’è da sapere per quanto riguarda Google Keep. Scaricatela fin da subito dato che è divertente da usare.

Impostazioni privacy