Sei in: Accueil » Extra » Premio Campiello 2014: il vincitore è Giorgio Fontana

Premio Campiello 2014: il vincitore è Giorgio Fontana

È Giorgio Fontana il vincitore della 52° edizione del Premio Campiello che con il suo Morte di un uomo felice, edito da Sellerio, porta a casa 107 voti su 291 della Giuria Popolare dei Trecento Lettori Anonimi.

Giorgio-fontana-premio-campiello-morte-uomo-felice

Il più giovane scrittore che vince il famoso riconoscimento letterario, il Premio Campiello, si chiama Giorgio Fontana, ha 33 anni e ieri sera al Gran Teatro La Fenice di Venezia ha convinto 107 giurati su 291 della Giuria Popolare dei Trecento Lettori Anonimi.

Una giuria popolare variegata composta da: 48 imprenditori e 20 casalinghe, 101 lavoratori dipendenti, 78 liberi professionisti e rappresentanti istituzionali, 31 pensionati e 22 studenti. Tra i volti noti Irene Grandi, lo chef Carlo Cracco, Stefania Rocca, Marco Paolini e Gianluigi Paragone.

Nella rosa dei 5 finalisti Giorgio Fontana è il più giovane. Il suo romanzo, Morte di un uomo felice (Sellerio editore), è la storia di un magistrato, Giacomo Colnaghi, che lotta contro il terrorismo politico nella Milano degli anni Ottanta e con sentimenti contrastanti per la sua famiglia, con cui ha rapporti distanti e sofferti.

Sellerio, nella scheda dedicata al romanzo, racconta una storia intensa e sofferta che dà spazio all’inquietudine ma anche al senso di giustizia e verità.

Giorgio Fontana nella vita di tutti i giorni lavora in un’agenzia di software, è molto attivo e presente sui social e cura il suo spazio web con un blog personale attivo e seguito.
Ha pubblicato Buoni propositi per l’anno nuovo (Mondadori 2007) e Novalis (Marsilio 2008), il reportage narrativo Babele 56 (Terre di Mezzo 2008) e il saggio La velocità del buio (Zona 2011), Per legge superiore (2011) e questo suo ultimo romanzo, Morte di un uomo felice, che gli ha fatto vincere l’edizione 2014 del Premio Campiello segnando un punto di inizio nel suo cammino di scrittore.

I 5 finalisti del Premio Campiello 2014:

Morte di un uomo felice di Giorgio Fontana (Sellerio) – 107 voti
Roderick Duddle di Michele Mari (Einaudi) – 74 voti
La voce degli uomini freddi di Mauro Corona (Mondadori) – 43 voti
La gemella H di Giorgio Falco (Einaudi) – 36 voti
Le vite di Monsù Desiderio di Fausta Garavini (Bompiani) – 31 voti 

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: Giorgio Fontana
TITOLO: Morte di un uomo felice
EDITORE: Sellerio COLLANA: La memoria
PAGINE: 280
EURO: 14,00
ISBN: 9788838931727
Formato Kindle: Morte di un uomo felice (La memoria)

 

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Premio Campiello 2014: il vincitore è Giorgio Fontana, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Autore

laureata in comunicazione e pubbliche amministrazioni è copywriter freelance, web writer e blogger compulsiva. La trovi sul suo sito professionale Copywriter4you e su Sono una mamma, un diario virtuale sulla gravidanza e la maternità. L'amore per i libri ha fatto nascere Leggeremania.

Numero di articoli : 88

Lascia un commento

Copyright © 2017 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su