Sei in: Accueil » Libri » Non ora, non qui di Erri De Luca

Non ora, non qui di Erri De Luca

Non ora, non qui di Erri De Luca: emozionante racconto dell’infanzia e della giovinezza dell’autore napoletano. 

NON ORA_NON QUI_Erri-De-LucaNon ora, non qui è un libro breve, che va letto tutto d’un fiato, senza interruzioni.

Erri De Luca ci accompagna, tenendoci per mano, nella rievocazione della sua infanza nella vecchia Napoli, in una famiglia un tempo benestante ma ora impoverita dalla guerra. È tutto un discorso rivolto alla madre, figura che gli manca e che gli sembra quasi di rivedere davanti a sè, davanti a lui che ormai è un figlio anziano. L’autore descrive perfettamente gli ambienti in cui viveva da bambino, le strade, i vicoli, ma anche la gente che lo circondava e gli odori, come quello del caffè che però non si sentiva sempre, quasi come se chi lo preparava chiudesse tutte le finestre per trattenerlo dentro casa.

Parla del suo rapporto con il padre, del suo essere “un bambino che non chiedeva”, e dei tempi a scuola, quando i suoi compagni ridevano davanti al suo problema della balbuzie. Aveva così tante cose in testa che volendo trasferire i concetti in parole, poi queste parole facevano fatica ad uscire e incespicavano. E questa balbuzie non solo è un ostacolo alla comunicazione, ma è metafora della vita dell’autore che è anche protagonista: sembra quasi che non riesca a trovare una sua strada, che non riesca ad amare; il tono è quello del rimpianto di un’età perduta, della nostalgia di quello che non c’è più.

E il tema dell’amore ritorna nel momento in cui tratta del rapporto con la moglie, unica donna conosciuta e morta dopo soli sette anni di matrimonio. La conosceva fin da quando erano ragazzi e l’ha sposata quasi contro il consiglio della madre, secondo cui era solo una donna delusa e infelice che non lo amava davvero. Ma a lui non interessava, lei gli voleva sinceramente bene, l’amore non era molto più importante. E questa donna sembra essere anche un po’ madre per lui, per l’affetto che li lega.

Alla fine il presente e il passato sembrano sovrapporsi, come se De Luca e la madre fossero nello stesso posto, un autobus in cui la vita di lui scorre via mentre gli passa davanti agli occhi una carrellata di momenti e sensazioni del passato. Lei è virtualmente lì e assiste alla scena, tanto che la conclusione è:

Un giorno di domenica tornasti a casa e raccontasti di avere visto un uomo morire in un autobus.

Questo non è un libro in cui l’autore vuole impressionarci con temi complicati, strutture o frasi roboanti. È tutto molto semplice e delicato, infatti quello che colpisce è la profondità del racconto che emerge da un linguaggio scevro di complicazioni, di forzature. Per trasmettere delle sensazioni non c’è bisogno di stupire un lettore, basta parlargli col cuore, ed è proprio quello che fa con tanta umiltà Erri De Luca nella sua opera prima, scritta all’età di quarant’anni.

Un piccolo grande tesoro da leggere.


VOTO:
8

SCHEDA LIBRO

AUTORE: Erri De Luca
TITOLO: Non ora, non qui
EDITORE: FeltrinelliCollana: I narratori
PAGINE: 96
EURO: 6,00
ISBN: 8807723093
Formato Kindle:Non ora, non qui (I narratori)

NOTA SULL’AUTORE

erri de lucaErri De Luca, autore napoletano, è una delle voci più belle della nostra letteratura contemporanea. Dopo una gioventù avventurosa, si è dedicato alla narrativa, scrivendo romanzi che hanno conquistato il cuore di tutti. Fra questi: Non ora, non qui, In alto a sinistra, Il giorno prima della felicità, Montedidio, In nome della madre, I pesci non chiudono gli occhi La doppia vita dei numeri  e il suo ultimo romanzo, appena uscito per Feltrinelli, Storia di Irene

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

Non ora, non qui di Erri De Luca, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Autore

laureata in lingue e culture moderne e studentessa in lingue e letterature moderne dell'occidente e dell'oriente. Siciliana, amante della sua terra e dei libri, coltiva anche altre passioni come danza e sport. Generalmente predilige i grandi classici, soprattutto italiani e inglesi, ma ama spaziare in tutti i campi della letteratura senza precludersi nulla.

Numero di articoli : 41

Lascia un commento

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su