Sei in: Accueil » Libri » Lettera a D. Storia di un amore di André Gorz

Lettera a D. Storia di un amore di André Gorz

Lettera a D. Storia di un amore di  André Gorz: uno scritto in cui l’autore sente doveroso ammettere che D. non è una donna qualsiasi, ma è quella donna che rende l’esistenza quotidiana degna di essere vissuta.

lettera-a-d-storia-di-un-amore-andré-Gorz-copertina-libroLettera a D. è uno scritto tanto breve quanto profondo. André Gorz, il cui vero nome è Gerhard Hirsch, è un uomo colto, uno studioso impegnato ed anche molto apprezzato. Ma non è sempre stato così illustre e la Lettera racconta di un percorso lungo e difficile, compiuto prima che arrivassero delle vere e proprie soddisfazioni.

Lettera a D. è uno scritto romantico, dedicato alla moglie Dorine. Ma allora cosa c’entra, in questo contesto, il continuo riferimento dell’autore alla fatica che gli è costata lo scrivere le sue maggiori opere? Il nesso, in verità, diventa evidente nel momento in cui diventa anche chiara l’intenzione finale di Gorz. Non ci si trova, infatti, davanti ad uno scritto che vuole ribadire esclusivamente quanto sua moglie sia stata importante per lui, piuttosto si tratta di un lavoro che vuole ridare, a questa affascinante figura femminile, il posto che le compete.

Come è anche indicato nella nota introduttiva di Adriano Sofri, se la Lettera fosse solo una confessione d’amore oppure l’ammissione che ogni grande uomo ha la sua grande donna, allora questo breve scritto non avrebbe proprio nulla di eccezionale. Lo scopo, invece, è fare appunto qualcosa di più: affermare che il fine stesso della vita di Gorz è D, la sua compagna. Non è semplice comprendere tutto questo, perché la linea di demarcazione, tra la classica ammissione di non essere nulla senza l’altro e il riconoscere che non si è fatto altro che vivere per l’altro, è sottile. Eppure sono due cose assolutamente diverse, per cui una relazione amorosa è per sua natura diversa a seconda dei casi.

Così Gorz è costretto a raccontare di come, negli anni più difficili, fosse completamente assorbito dal suo lavoro e di come D. rappresentasse un appoggio imprescindibile. Il punto è che lui lasciava intendere che fosse lei quella incapace di vivere senza dare questo sostegno. In altre parole, lei era scontata, scontato il suo amore, quindi scontate tutte le manifestazioni amorose e, infine, scontata sembrava la sua mancata realizzazione personale. Questa considerazione dei lei era poco dignitosa. In una visione antiquata della figura femminile, D. appariva la classica donna che sostiene sempre il suo uomo, il quale a sua volta non sente di essere abbastanza fino a quando non ha realizzato principalmente se stesso. Ma André e D. non erano una coppia di altri tempi, anzi. Erano invece moderni e D. più di André, grazie al suo donare senza pretendere nulla. La Lettera, dunque, è non solo manifestazione dell’amore dell’autore per la compagna della sua vita, ma anche atto di onestà intellettuale. Egli sente doveroso ammettere che D. non è una donna qualsiasi, ma è quella donna che rende l’esistenza quotidiana, con i suoi alti e bassi, degna di essere vissuta. La vita di André è D. e non può esserci altra vita senza di lei. Ormai vecchio, ma sempre lucido ed estremamente acuto, Gorz è pronto ad ammetterlo, accetta questo dato e se ne assume ogni responsabilità.

VOTO: 7

SCHEDA LIBRO:

AUTORE: André Gorz
TITOLO: Lettera a D. Storia di un amore
EDITORE: SellerioLa Memoria
PAGINE: 88
EURO: 9,00
ISBN: 9788838922909

 NOTA SULL’AUTORE:

André-GorzAndré Gorz ( 1923 –  2007) è stato un giornalista e filosofo francese, fondatore dell’ecologia politica. Ha fondato nel 1964 Le Nouvel Observateur, con lo pseudonimo Michel Bosquet, insieme con Jean Daniel. Il 22 settembre 2007, all’età di 84, pone fine ai suoi giorni insieme a sua moglie Dorine, afflitta da una grave malattia. A lei aveva dedicato il libro Lettera a D. Storia di un amore. 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA




VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

Lettera a D. Storia di un amore di André Gorz, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Autore

di formazione filosofica, ama leggere e viaggiare. Appassionata di cinema, non disdegna mai un tazza di caffè o un calice di vino. Nel web si sente a proprio agio e attualmente si occupa di content marketing. Quando non è impegnata a leggere o a scrivere, ama passeggiare per le vie della sua città, Napoli.

Numero di articoli : 14

Lascia un commento

Copyright © 2016 Leggeremania - Tutti i diritti riservati. P.I. 01889710891

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Torna su