Sofia si veste sempre di nero, ultimo romanzo di Paolo Cognetti, racconta con uno stile molto originale l’animo di una giovane donna dal carattere tormentato e cupo.

Sofia si veste sempre di nero_recensione_paolo_cognetti

Il titolo del nuovo romanzo di Paolo Cognetti, Sofia si veste sempre di nero, è empatico e cattura l’interesse del lettore che trovandosi di fronte alla copertina immagina una figura importante nel testo, di quelle con un carattere protagonista della vita di sé stesse e degli altri.
Paolo Cognetti decide di raccontare la storia di Sofia mescolando le carte. Attraverso dei racconti in cui non sempre è la diretta interessata, l’autore intesserà la sua storia, ricca di insofferenza e traumi.

Sofia all’apparenza è una ragazza eccentrica che non passa inosservata per abbigliamento e personalità. Stupisce per il suo cinismo e incanta per il suo silenzio, delle volte tanto eccessivo da renderla incomprensibile. È una tipa strana, di quelle che preferisci evitare perché ti fanno sentire troppo normale e felice.

Lei la felicità non sa nemmeno cosa sia, forse non l’ha mai conosciuta. Figlia di due genitori che l’hanno avuta per errore quando erano giovanissimi e con tanti sogni nel cassetto, Sofia è cresciuta assistendo a liti coniugali e depressioni intense della madre, che ha fatto diventare una malattia la sua incapacità di realizzarsi nella vita.

Conosceremo Sofia e la sua storia grazie ai personaggi che l’hanno incontrata: un padre che non ha aiutato la moglie depressa e che per anni ha avuto come amante la sua collega di lavoro, una zia che per lei ha rappresentato il suo unico punto di riferimento, i suoi uomini che di lei capiscono sempre troppo poco.

Un po’ dai racconti degli altri, un po’ da quelli che fa lei stessa, il lettore scoprirà il personaggio di Sofia, a tratti descritto sommariamente, a tratti carico di emozioni.

Le mie considerazioni sul libro

A questo romanzo non riesco a dare tante stellette: non sono riuscita ad entrare in empatia con Sofia, volevo qualcosa di più. Ciò che invece ho apprezzato è lo stile letterario dell’autore che ha saputo osare e dare mostra di essere una buona penna. Bellissima l’idea di raccontare una figura mescolando il tempo narrativo e spezzettando la trama con una raccolta di racconti.

Concederò una seconda possibilità all’autore, questo è sicuro. 

SCHEDA LIBRO

AUTORE: Paolo Cognetti
TITOLO: Sofia si veste sempre di nero
EDITORE: Minimum fax
PAGINE: 203
ISBN: 978-88-7521-440-1

 

Shares

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi * sono obbligatori

Shares